HOME  |   PAVIMENTI RESILIENTI  |   I VANTAGGI

I vantaggi del pavimento resiliente

Scegliere un pavimento in PVC è trovare il giusto compromesso tra resistenza, estetica e comodità nella posa.
Questa tipologia di pavimento è sempre stata molto richiesta in ambienti pubblici e sottoposti ad una grande usura. Di recente è aumentata la richiesta da parte di privati che trovano nel pavimento a PVC la soluzione perfetta per pavimentare la loro dimora, questa tendenza è dovuta principalmente all’ottimo risultato estetico che i pavimenti a listoni di PVC sono in grado di fornire.

Infinite possibilità nell'aspetto

Su di un pavimento in PVC è possibile stampare qualsiasi immagine e colore, questo offre la possibilità di sbizzarrirsi nelle fogge e nelle fantasie. L’effetto che si ottiene riproducendo le essenze legnose è molto fedele all’originale e non si mostrano imperfezioni o incertezze nella stampa. È possibile realizzare pavimenti in PVC che ricordano i pavimenti duri e riprodurre l’effetto pietra o marmo. I risultati sono eccellenti soprattutto se il pavimento in PVC viene posato a plance e non da un rullo unico.

Flessibilità

È una delle caratteristiche intrinseche del PVC. Fa parte dei pavimenti resilienti, ovvero quelli in grado di deformarsi se soggetti a sollecitazioni per poi riacquisire la loro struttura originale. Con un pavimento in PVC non si temono dissesti o ritiri del pavimento in caso di umidità o di piccoli smottamenti.

Grande resistenza all'usura

Resiste a graffi, incisioni, calpestio e agli agenti atmosferici esterni. La durezza è una delle sue qualità principali. Inoltre, non essendo un prodotto naturale non è soggetto ad ossidazione e per questo non muta la sua colorazione con il passare degli anni.

Assorbimento acustico

Gli strati di PVC che compongono la pavimentazione non permettono il propagarsi delle onde sonore. Smorzano quelle provenienti dall’esterno, ovattano i rumori interni allo spazio e assorbono completamente i rumori di calpestio.

Pratico

Posare un pavimento in PVC è semplice, non richiede tempi di lavorazione lunghi, ed è immediato l’utilizzo della stanza già subito dopo la conclusione delle operazioni di posa. Per i pavimenti in PVC che non sono stati trattati con poliuretano è opportuno stendere della cera metallizzata, per il resto non è necessaria altra manutenzione se non una regolare pulizia con detergenti neutri. Un unico accorgimento: non utilizzare solventi, acetone o trielina.

Antiscivolo e antistatico

Pur essendo liscio, la base vinilica del pavimento in PVC unita a elementi chimici come il silicio o impastata con dei granuli lo rende antiscivolo. La base plastica fa in modo che non possa caricarsi elettrostaticamente.

Igienico

Questo materiale viene utilizzato anche nelle moderne sale operatorie per le sue qualità igieniche. La facilità di pulizia, l’assoluta resistenza alla polvere e la possibilità di essere trattato con la maggior parte delle sostanze detergenti rendono un pavimento in PVC la miglior soluzione per un'igiene assoluta dell’ambiente.

DOMANDE E RISPOSTE

Cos'è la durezza del legno?

La durezza di un pavimento in legno è la capacità di resistere alla penetrazione da parte di altri corpi, è un parametro che viene misurato tramite una test universalmente valido. La prova svela qual è la durezza...

DOMANDE FREQUENTI