HOME  |   PAVIMENTI IN LEGNO  |   LEGNO

Iroko

essenza
L'ALBERO

Il nome botanico della pianta da cui si ottiene l’iroko è la Chlorophora excelsa. L’iroko proviene dalle foreste dell’Africa tropico occidentale, dove è ritenuto sacro è comunemente chiamato: l’albero della gente. Raggiunge altezze che superano i quaranta metri con un diametro di quasi due metri. Il fusto alto e regolare permette di ottenere tronchi molto lunghi. Utilizzato già in epoche antiche come materiale da costruzione per i popoli dell’Africa, oggi, grazie alle sue particolare resistenza ai traumi e all’escursione termica, è particolarmente apprezzato nel settore edilizio per le rifinire ambienti interni ed esterni.

PROVENIENZA
America del Sud
Africa tropico occidentale
IL LISTONE

I pavimenti in iroko sono particolarmente resistenti all’usura e al calpestio, è raro che possano essere accidentalmente incisi o strisciati. I parquet in iroko garantiscono un’ottima stabilità anche quando sottoposti a intense escursioni termiche e all’umidità, per questo sono spesso utilizzati per pavimentare ambienti esterni. I listoni in iroko da esterni si oppongono agli agenti atmosferici e al potere corrosivo della salsedine.
L’iroko ha un colore crema intenso che tende a scurirsi con il passare del tempo a causa dell’ossidazione. Dal momento del suo primo utilizzo un pavimento in iroko virerà la sua colorazione verso un bruno più intenso. Questo processo è dovuto alla presenza di silicio nella composizione chimica del legno che, a contatto prolungato con luce e aria, compie una reazione di ossidazione.

CONTATTACI
DETTAGLI TECNICI
CARATTERISTICHE FISICHE DELL’ESSENZA
DOMANDE E RISPOSTE

Come si verifica il ritiro dimensionale del legno?

Il fenomeno del ritiro comporta una compressione del legno radiale o tangenziale rispetto alla fibra e di conseguenza una variazione dimensionale della materia. Il ritiro del legno è un fenomeno molto evidente nei legni...

DOMANDE FREQUENTI